5 consigli pratici su cosa fare quando avete meno soldi e più spese

Ecco 5 consigli e suggerimenti per migliorare la tua finanza personale e la qualità della tua vita. Le inevitabili spese quotidiane attuali (bollette, benzina) mettono in difficoltà la famiglia, il cui reddito è fagocitato dai servizi. Il risparmio diventa u’arte ed una necessità, costante. Se ti rispecchi in questa descrizione, ecco per te qualche consiglio save-power e… save-money:

  1. Ricordati di spegnere gli apparecchi che elettronic che hai in casa ogni volta che smetti di usarli, soprattutto durante la notte: non vogliamo più vedere i led rossi, verdi o blu dei televisori, lettori DVD, consolles e quant´altro. Questo semplice gesto può farvi risparmiare fino a 15,00€/mese, più di cento euro all’anno. Sono pochi? A fine anno potrebbero far comodo 100 euro in più, no?
  2. La spesa al discount va bene anche per gli alimenti ed i prodotti “di qualità”, ovvero per i quali di solito preferisci spendere di più in un supermercato più familiare. Esistono infatti diverse catene alimentari, anche straniere, che possono sembrare low cost solo perchè in Italia sono sconociute ma che, in realtà, sono molto famose altrove. E non dimenticare che anche nei veri e propri discount ci sono prodotti piú economici ma prodotti negli stessi stabilimenti e con gli stessi ingredienti di altri super-expensive.
  3. All’inizio del mese preleva la somma di denaro che ritieni di dover utilizzare per le spese quotidiane e utilizza i contanti per fare la spesa. Non utilizzare la carta di credito che potrebbe allontanarti dalla percezione della spesa che stai facendo.
  4. Compra i prodotti in offerta: non importa se la scadenza è vicina, si possono surgelare e tornare utili in momenti di magra!
  5. Quando compri altri prodotti (es: per la casa) guarda il prezzo al litro indicato sullo scaffale anzichè il semplice prezzo più basso esposto. Spendere qualcosa in più oggi, acquistando una confezione più grande, ti permetterà di ottenere un risparmio nel lungo periodo.

Queste sono semplici linee guida per un piccolo risparmio quotidiano, che però darà i suoi frutti a fine mese o addirittura a fine anno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *