Come scegliere il miglior notebook

Oggi giorno la scelta di un portatile risulta spesso complicata, per questo motivo ho creato una mini guida su come scegliere il miglior notebook. Innanzitutto bisogna sfatare questo mito del miglior portatile, perché in realtà non esiste il migliore ma quello che si adatta meglio alle proprie esigenze. Fatta questa premessa potete continuare a leggere l’articolo.

Come scegliere il miglior notebook

Come primo consiglio a livello generale bisogna fissare un budget in base alle proprie possibilità economiche. Ovviamente più la cifra che abbiamo a disposizione sarà alta e più performante sarà il notebook che acquisteremo.

Se avete bisogno di un portatile prevalentemente per uso domestico potete cercare dei notebook economici (fino a 600 euro) che abbiano alcune caratteristiche che ora vi elencherò.

Cercate un portatile che abbia delle Ram di ultima generazione, ovvero in DDR4. Sono molto più veloci e daranno una marcia in più al vostro notebook. Quanta ram abbiamo bisogno? Per un uso domestico 4 Gb sono più che sufficienti, d’altronde mica dovete fare editing video nò?

Il processore è il cervello del computer. Quello che posso consigliarvi è di puntare su un processore Intel scartando Amd. Il motivo? Semplice I processori Intel sono molto più veloci di Amd nell’eseguire i calcoli. L’ideale sarebbe trovare un buon pc portatile con un processore di ultima generazione Skylake. Per non spendere troppo consiglio di puntare sull’ I5-6200U oppure I5-6300HQ.

Che differenze ci sono tra questi due processori? Ora ve le spiego. Il primo è un Dual core, tradotto in parole povere è come se ci fossero due processori che eseguono i calcoli in contemporanea. Il processore I5-6200U ha un TDP di 15 W, è molto contenuto e vi va risparmiare parecchia batteria.

Il secondo processore è un quad core, è come se ci fossero quattro processori che eseguono i calcoli assieme. Il processore I5-6300HQ ha un Tpd di 45 W. È più elevavo dell’altro processore ma ha delle prestazioni nettamente superiori.

La scheda video ha un ruolo molto importante e serve per visualizzare sul monitor quello che fate con il pc portatile. Ovviamente verrà anche utilizzata per riprodurre video e in caso volete svagarvi con qualche gioco.

Ora bisogna fare una premessa. Se non vi interessano i videogiochi potete pensare di acquistare un notebook con una scheda video integrata nel processore. Questa scelta vi farà aumentare l’autonomia del vostro portatile.

Al contrario se siete appassionati di video gaming o semplicemente se ogni tanto volete svagarvi con qualche video gioco dovete per forza di cosa prendere un pc portatile con una sceda video dedicata.

Nvidia o Amd? Personalmente preferisco Nvidia è una questione di pelle. Per avere un buon compromesso tra prezzo e prestazioni la scheda video ideale per non farvi spendere un capitale è la nVidia Geforce GTX 950 ha 2 Gb di memoria dedicata in GDDR5.

Come unità di archiviazione un HD da 500 Gb è più che sufficiente, certo sarebbe meglio optare per tagli maggiori o anche per un SSD ma bisogna anche accontentarsi.

Alcune considerazioni

Ovviamente più Ram abbiamo e maggiore sarà la reattività del nostro notebook. Come anche il processore, più è potente e maggiori prestazioni avremo. Il miglior notebook, quello che si presta a fare qualsiasi cosa dovrebbe avere 16 Gb di ram in ddr4, processore Intel skylake i7 6700HQ e scheda video dedicata Nvidia GTX970m. Ma tutto questo ha un prezzo molto elevato quindi bisogna valutare bene l’effettivo uso che faremo con il notebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *