Quanto prende un medico

La complessità del lavoro del medico è spesso accompagnata da stipendi di tutto rispetto, molte persone credono che gli stipendi dei medici siano particolarmente alti, ma non riescono a quantificare correttamente queste cifre. Quindi, spesso sorge spontanea la domanda “Qual è lo stipendio di un medico?” Lo stipendio di un medico dipende da diversi fattori, il ruolo che svolge, la sua fama e la posizione che occupa in una precisa nicchia di mercato o in una azienda sanitaria, sia pubblica che privata.

Qual è lo stipendio di un medico

 All’inizio della sua carriera un medico comincia a guadagnare prima di completare gli studi che lo porteranno a conseguire la specializzazione, mentre, come ogni altro studente prima della laurea non percepisce nessuno stipendio.

Se vi state chiedendo qual è lo stipendio di un medico specializzando, questo dipende dall’ateneo di riferimento e si aggira tra i 1600 e i 1700 euro. Questa fase per un medico è estremamente dura, deve sopportare enormi carichi di lavoro e turni massacranti. Per questa ragione, nonostante tutto, lo stipendio è abbastanza basso, soprattutto se si considera che in questo periodo non può effettuare visite private o arrotondare efficacemente in altri modi.

Quando finalmente il medico consegue la sua specializzazione, una volta assunto in una struttura sanitaria, che sia questa pubblica o privata, la sua situazione economica migliora in modo sensibile. Infatti lo stipendio di un medico neoassunto è compreso tra i 2000 e i 3000 euro netti mensili, a seconda delle mansioni che svolge.

Ai livelli più alti della piramide delle strutture sanitarie troviamo il primario, una figura spesso invidiata per i lauti stipendi a cui ha accesso e per il suo prestigio. Andare a definire qual è lo stipendio di un medico primario è un compito abbastanza difficile.

Sono medici che oltre a percepire uno stipendio di 4500 euro netti, hanno accesso a molte cariche ben retribuite e non mancano le visite private che possono arrivare a centinaia di euro e contribuiscono a far lievitare lo stipendio di un medico.

In media una visita privata, a seconda della figura che esegue la prestazione può andare da qualche decina di euro e arrivare a 200-300 euro.

Una figura particolare di medico che ci ha sempre fatto interrogare sul suo guadagno è sicuramente il chirurgo plastico che esegue interventi di chirurgia estetica. Quale è lo stipendio di un medico chirurgo plastico?

Il chirurgo plastico è una figura che non si occupa solo di “rifare” le ricche signore ma ha un ruolo fondamentale nel sistema sanitario nell’ambito della chirurgia ricostruttiva.

Gli interventi che possono essere di natura strettamente estetica come una rinoplastica o una mastoplastica additiva possono fruttare tra i 2000 a più di 10.000 euro a cui bisogna sottrarre il costo di altre figure professionali che assistono il chirurgo e le strutture che sono spesso offerte da cliniche private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *